Laura Salaorni, presidente di Ghiott Dolciaria, riceve a Palazzo del Pegaso, sede del Consiglio regionale,
il premio dal presidente del Consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani

La passione della tradizione artigiana fiorentina, con lo sguardo proiettato al futuro e ai mercati internazionali. Questa la formula che ha decretato il successo dell’azienda Ghiott Dolciaria, storico stabilimento situato nel cuore del Chianti fiorentino ai piedi della Badia a Passignano, di proprietà della famiglia Salaorni.

Ieri in Regione si è tenuta la conferenza stampa a cui hanno partecipato il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, la presidente della società Laura Salaorni, il sindaco di Tavarnelle Val di Pesa David Baroncelli.

Ha commentato il presidente Giani: “In una fase di stagnazione economica il fatto che quest’azienda, che prende il via da una storica bottega nel cuore di Firenze e che oggi conta circa quaranta dipendenti, sia un punto di riferimento per i nostri mercati, e non solo, rappresenta un motivo di grande orgoglio per noi toscani”. Per questo motivo Giani ha consegnato a Laura Salaorni il Crest con il Pegaso della Regione Toscana.

Durante la conferenza stampa Laura Salaorni ha presentato la nuova realtà produttiva di Ghiott, cioè Ghiott Cioccolato, che ha rilevato La Sirena Cioccolato, storica azienda cioccolatiera del territorio fiorentino.

“Un’azienda affascinante e stimolante sotto ogni aspetto”, dice Laura Salaorni, “che esprime tutta la sua storicità nei magazzini dove ad esempio ho ritrovato degli stampi per cioccolata bellissimi. Sirena può produrre veramente di tutto. Insomma, vi stupiremo nel tempo con una grande creatività”.

Presentato anche il prodotto di questa felice unione fra Ghiott e La Sirena: il cioccolato Cortés. Cortés è un cioccolato semplice, di altissima qualità, caratterizzato da estratti naturali o dall’aggiunta da piccole quantità di prodotti naturali come la pera, l’arancio, le nocciole, tutti selezionati per fare un prodotto eccellente, nella tradizione dell’eccellenza toscana.

Laura Salaorni ha voluto anche ringraziare chi quotidianamente la accompagna in questa dolce avventura, la soralla Patrizia Salaorni, e la nipote Chiara Turacchi, un team tutto al femminile che porta avanti la tradizione toscana con grande orgoglio.

Leggi tutti i nostri post sull'argomento:


Eventi e rassegna stampa