Quali sono le proprietà dell’avena? Perché abbiamo scelto questo cereale per i nostri Biscotti Toscani Gusto & Piacere? L’avena è una fonte di energia nutrizionale, fa bene all’intestino e ai reni, è adatta alle diete per celiaci e migliora anche il sonno!

L’avena: un cereale antico

Proprietà dell'avenaChe l’avena fosse un cereale antico si sapeva. Ma oggi, grazie agli studi condotti da un gruppo di ricercatori toscani, abbiamo la prova che in Italia l’avena veniva macinata addirittura già nel Paleolitico, nella cosiddetta Età della Pietra, ben 32 mila anni fa. L’Homo Sapiens ha sfruttato fin da subito tutti i nutrienti che questo cereale poteva offrire. Nel corso del tempo, però, l’avena ha conosciuto alterne fortune nella cultura alimentare dei popoli, con lunghi periodi in cui è stato utilizzata principalmente solo come foraggio per gli animali, con altri momenti di riscoperta e valorizzazione, come accade ai giorni nostri.

Quali sono i valori nutrizionali dell’avena?

Le tabelle del Centro di ricerca per gli alimenti e la nutrizione ci dicono che la farina d’avena ha il 70% di carboidrati, il 17% di grassi e il 13% di proteine. Grazie a questa elevata percentuale di carboidrati, l’avena è un’eccellente provvista di energia nutrizionale, come tutti i carboidrati. In dettaglio, l’avena ha ben 385 kcal per 100 grammi. L’apporto proteico non è elevatissimo se paragonato a quello della carne, ma se l’avena viene consumata con i legumi, insieme possono raggiungere lo stesso valore biologico.

Avena alimento per celiaci

Sempre di cereali si tratta, d’accordo. Ma a differenza del frumento, l’avena è priva di glutine, e può essere per questo inserita nella maggior parte delle diete per celiaci senza effetti per la salute.

Avenina per i muscoli e per il sonno

L’avena contiene un alcaloide che, guarda un po’, si chiama proprio avenina. Questo principio stimola il sistema neuromuscolare e può avere effetti antireumatici. In pratica rilassa i muscoli. Li può rilassare talmente tanto che l’avena può essere utile proprio per sopportare momenti di particolare stress fisico. Non a caso questo era il cereale dato come foraggio agli animali sfruttati per il lavoro nei campi. Il rilassamento generato dall’avenina può arrivare a un punto tale da riequilibrare anche il sistema nervoso e i disturbi del sonno. I vostri bimbi non dormono? Pappa all’avena!

Le meraviglie del betaglucano: riduce il colesterolo, fa bene al cuore e all’intestino

L’avena contiene anche betaglucano, una fibra che secondo l’Efsa (l’autorità europea per la salute del cibo) è utile a mantenere le normali concentrazioni di colesterolo nel sangue, cioè in pratica lo regola. E abbassando il livello del colesterolo nel sangue si può di conseguenza diminuire anche il rischio di malattie del cuore. Il betaglucano fa bene anche all’intestino. Infatti questa fibra solubile aiuta a spazzare gli alimenti dal tratto digestivo combattendo la stitichezza.

Allora, che ne dite delle proprietà dell’avena? Vi siete convinti a fare una colazione sana con i Biscotti Toscani Gusto & Piacere con fiocchi d’avena? Biscotti senza latte, senza uova e senza burro, ma con tutti i benefici dell’avena.

 

 

Leggi tutti i nostri post sull'argomento:


Alimentazione e Salute
IN EVIDENZA
Mondo Ghiott