Come funziona un’azienda dolciaria? Ti sei mai fatta questa domanda? Be’, il segreto è tutto nelle persone che ci lavorano. Se vuoi conoscere “di persona personalmente” coloro che ogni giorno si dedicano a garantire la qualità dei nostri Ghiottini, dei Biscotti Toscani Gusto & Piacere, o del Cioccolato Cortés, questo è il posto giusto per scoprire Chi c’è dietro Ghiott?

Nella prima puntata di questa rubrica si è parlato di Maria Pia. E questo è il link per leggere la sua storia.

Ma adesso è il momento di incontrare Laura, ovvero la presidente di Ghiott Dolciaria.

Laura è entrata a far parte dell’azienda di famiglia quando aveva poco più di vent’anni, al fianco del padre Enzo, l’imprenditore visionario e coraggioso che ha fondato Ghiott e che nel 1953 ha inventato la ricetta esclusiva dei Ghiottini. Laura è ancora studentessa all’Università Statale di Milano, ed è già in Ghiott a farsi le ossa in tutti i reparti: perché non c’è modo migliore di conoscere come funzioni una fabbrica di biscotti che non quello di lavorarci dentro. Nel frattempo Laura si è sposata, ha avuto una figlia, è stata presidente della sezione alimentare di Confindustria Firenze, ha avuto un altro figlio… e non ha mai mollato l’azienda del padre.

Oggi Laura è alla guida di questa dolce realtà industriale toscana insieme con la sorella Patrizia e le rispettive figlie, Carolina e Chiara, che replicando gli insegnamenti di babbo Enzo, sono state anch’esse coinvolte giovanissime nella gestione dell’azienda di famiglia. Un vero e proprio modello di imprenditoria femminile in omaggio alla missione principale di Ghiott: innovazione nel rispetto della tradizione.

Laura, qual è l’aspetto che ti piace di più del lavoro in Ghiott?
Ghiott è una realtà molto flessibile e versatile. Mi piace il movimento che si crea all’interno. Ma quello che mi piace di più è il fatto che siamo un’azienda medio-piccola con molti giovani che lavorano per noi. E quindi questo crea un ambiente molto stimolante.

Qual è il tuo prodotto preferito? E perché?
Naturalmente il prodotto preferito, e più amato, è il Ghiottino, i Ghiottini alle mandorle. Perché sono il pilastro dell’azienda, e perché mi ricordano tutta la mia vita in cui ho lavorato su questo prodotto. Certo, poi anche i nuovi arrivi, gli arrivi più recenti, come i Biscotti Toscani Gusto & Piacere, o il Cioccolato Cortés, perché sono stati sviluppati dalla famiglia.

C’è da chiedersi se Laura abbia mai desiderato fare altro nella vita… Ma con un babbo pasticciere che inventa biscotti, perché ci si dovrebbe scervellare per trovare un mestiere più bello di questo?

 

 

Leggi tutti i nostri post sull'argomento:


IN EVIDENZA
Mondo Ghiott
Un po' di storia...